La Quercia e i suoi abitanti

Regia: Laurent Charbonnier, Michel Seydoux.
Genere: Documentario
Produzione: Francia, 2022
Durata: 80'
Edizione: Unica

“Un vero gioiello, per bambini fino ai 77 anni”
Première

“Affascinante, ci cattura con immagini straordinarie”
Le Parisien

“Uno dei più bei film che vedrete quest’anno”
Paris Mômes

“Spettacolare, un viaggio entusiasmante nel cuore della natura e delle stagioni”
Le Figaro

“Unico e riuscitissimo”
Libération

“Un’ode alla natura, uno spettacolo per tutta la famiglia”
Le Voix du Nord

Titolo originale: La Chêne

Quanta vita può pulsare attorno a un solo albero? Rispettando alla lettera la promessa del titolo, il film di Laurent Charbonnier e Michel Seydoux si insinua, con un drone che plana dall’alto, sotto le chiome e nel silenzio di un bosco, fino a raggiungere le radici di una farnia, o quercia peduncolata (quercus robur) risalente al 1810. Già dai primi minuti la “regina degli alberi”, dai tempi antichi interpretata come simbolo di forza e resistenza, è molto più che osservata: è scandagliata, sezionata dalla macchina da presa, che la esalta come una casa fortificata e accogliente.

La quercia infatti offre rami, foglie, cavità e radici ai suoi numerosi abitanti: una colonia di piccoli topi selvatici, una coppia di ghiandaie, uno scoiattolo rosso, un balanino delle ghiande (insetto che depone le uova nei frutti dell’albero, protagonista di sequenze sorprendenti) e ancora: un astore, un picchio rosso, un tasso, un barbagianni, e più lontano, ma non troppo, caprioli, nutrie e cinghiali. È un ecosistema multiforme e complesso, basato sulla coesistenza non pacifica di tante specie.

Distribuito da I WONDER


Orari

Giovedi 29
17:20 ita
Venerdì 01
17:20 ita
Sabato 02
17:20 ita
Domenica 03
17:20 ita
Acquista