LA MALA EDUCACIÓN

Regia: Pedro Almodóvar
Cast: Gael García Bernal, Fele Martínez, Javier Cámara, Juan Fernández, Daniel Giménez Cacho, Lluís Homar, Nacho Pérez 
Genere: Commedia/Dramnmatico
Produzione: EL DESEO
Durata: 110
Edizione: Originale con sottotitoli in italiano

Una retrospettiva a cadenza settimanale, ogni settimana una serata con un nuovo film. Ogni film poi, avrà circa uno spettacolo al giorno in orari variabili, fino all’arrivo del successivo e magari qualche replica qua e là nelle settimane seguenti, per concludere con una maratona di tutti i 5 film.

Si parte con la trasgressione comica di KIKA – UN CORPO IN PRESTITO, si prosegue con la forza malinconica di Marisa Paredes splendida interprete di IL FIORE DEL MIO SEGRETO, si vira verso il dramma di un amore “davvero” impossibile con l’indimenticabile PARLA CON LEI, si scandagliano i ricordi di una complicata giovinezza con l’autobiografico LA MALA EDUCACIÓN, per terminare in bellezza con il magico “film di fantasmi” VOLVER.

Pedro Almodóvar è uno dei registi più audaci del cinema contemporaneo. Con uno stile unico e un’attenzione particolare alla rappresentazione della complessità umana, ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama cinematografico internazionale. Tra i temi centrali delle sue opere, il corpo riveste un ruolo fondamentale, diventa uno strumento narrativo attraverso il quale esplorare i desideri, le relazioni e le identità.
I cinque film saranno proiettati in versione restaurata grazie ai materiali in alta definizione resi disponibili da Newen Connect.

KIKA – UN CORPO IN PRESTITO
Con “Kika – Un corpo in prestito” (1993) Almodóvar mette in scena un’opera carica di provocazione, dove i corpi dei personaggi diventano oggetto di desiderio, manipolazione e trasgressione. Il corpo diventa una metafora della società contemporanea, con le sue ossessioni e le sue perversioni.

Cast: Verónica Forqué, Peter Coyote, Victoria Abril, Rossy De Palma 
Premi e Festival: Premio Goya 1984, Migliore attrice Verónica Forqué; Sant Jordi Awards 1994, Migliore film spagnolo

Sinossi
C’è una truccatrice, Kika, che deve fare i conti con le sindromi depressive del suo partner, Ramón, un fotografo le cui arte si basa sulla manipolazione di fotografie, grandi “collage” che hanno sempre come tema il corpo femminile nelle sue manifestazioni più sensuali. C’è un pornodivo che aggredisce fanciulle. C’è una reporter TV a caccia di scoop per il suo show. Tutte queste storie si intrecciano in una spirale di amore e delitti. 

“Io sono un eclettico per natura. La miscela e l’impurità sono qualcosa di naturale nel mio carattere. Non ho mai combattuto contro questa tendenza, ma riconosco che in Kika, la convivenza di diversi generi è più esplicita e consapevole che mai.”  Pedro Almodóvar

Classificazione: VM 14 n. 89991 del 04/02/1995

PARLA CON LEI
Oscar® per la migliore sceneggiatura originale e Golden Globe per il miglior film straniero, in “Parla con lei” (2002) il corpo diventa il confine tra la vita e la morte, ma anche il mezzo attraverso il quale esprimere amore, desiderio e intimità. Almodóvar esplora la fragilità e la forza del corpo umano, la sua capacità di connessione e di comunicazione anche al di là delle parole.

Cast: Javier Cámara, Dario Grandinetti, Leonor Watling, Rosario Flores, Geraldine Chaplin
Premi e Festival: Premio Oscar® 2003, Migliore Sceneggiatura; Golden Globe 2003, come Miglior Film Straniero; European Film Awards2003, Miglior Film, Miglior Regia, Migliore del pubblico al miglior attore, Miglior sceneggiatura, Premio del pubblico al miglio regista; Bafta Awards 2003, Miglior Film Straniero, Miglior Sceneggiatura; Goya Awards, Migliori musiche originali; Premi César 2003, Miglior Film europeo

Sinossi
Il sipario si apre sullo spettacolo di Pina Bausch, Café Muller. Fra gli spettatori due uomini, seduti vicini per caso. Sono Benigno, un giovane infermiere, e Marco, uno scrittore quarantenne. Qualche mese dopo, i due uomini si incontrano di nuovo a “El Bosque”, la clinica privata dove lavora Benigno. Lydia, la ragazza di Marco, è una torera caduta in coma durante una corrida. Benigno si occupa di un’altra donna in coma, Alicia, una giovane studentessa di danza. Inizia tra loro una intensa amicizia… … 

“Parla con lei è una storia sull’amicizia tra due uomini, sulla solitudine e sulla lunga convalescenza delle ferite provocate dalla passione. È anche un film sull’incomunicabilità tra le coppie, e sulla comunicazione. Sul cinema come argomento di conversazione. Su come i monologhi di fronte a una persona silenziosa possano essere una forma efficace di dialogo. Sul silenzio come “eloquenza del corpo”, sul film come veicolo ideale nelle relazioni tra le persone, su come un film raccontato a parole possa fermare il tempo e insinuarsi nella vita di chi lo racconta e di chi ascolta.” Pedro Almodóvar

Classificazione: PER TUTTI 

Sinossi
Raimuna è sposata con un manovale disoccupato e madre di una figlia adolescente. Sole, sua sorella, lavora come parrucchiera. La loro madre è morta in un incendio insieme al marito, ed inizia ad apparire, prima a sua sorella, quindi a Sole, sebbene le persone con le quali ha ancora questioni irrisolte siano Raimunda e la sua vicina in paese, Augustina.

“Volver è un incontro tra Il romanzo di Mildred (Michael Curtiz) e Arsenico e vecchi merletti (Frank Capra), in combinazione con il naturalismo surrealista del mio quarto film, Che ho fatto per meritare questo?, cioè Madrid e i quartieri effervescenti della classe lavoratrice, dove gli immigrati delle varie province spagnole condividono sogni, vita e fortuna con una moltitudine di etnie e razze diverse. Nel cuore di questo tessuto sociale, tre generazioni di donne sopravvivono al vento, al fuoco e persino alla morte, grazie alla bontà, al coraggio e ad una vitalità infinita.” Pedro Almodóvar

Classificazione: V.M. 14 n. 99901 del 16/05/2006


Orari

Martedì 23
16:30 vos ita
Mercoledì 24
21:30 vos ita
Acquista